Campi Elettromagnetici ed elettrosmog: sistemi, pratiche e metodi naturali di protezione e di limitazione degli effetti

iaso

emf iaso

CAMPI ELETTROMAGNETICI ED  ELETTROSMOG

Antenne, WIFI, cellulari, elettrodomestici…siamo immersi ogni giorno in un mondo pieno di oggetti che emanano onde elettromagnetiche. Non si vedono, non si sentono, non hanno odore… eppure esistono e costituiscono quella NUVOLA INVISIBILE di emissioni elettromagnetiche artificiali.

Ma quanto ne sappiamo in realtà? E soprattutto siamo in grado di comportarci con prudenza a riguardo?

SCUOLA NAZIONALE DI NATUROPATIA – UNI IASO organizza un incontro formativo gratuito. Il corso è tenuto da il prof. Maurizio Duse, docente e consulente del Settore ICT (Information & Communication Technology), perito forense e CTU (Consulente Tecnico d’Ufficio) del Tribunale di Venezia.

Il corso è gratuito previa iscrizione.
Clicca sul link qui sotto.

ISCRIVITI ALLA CONFERENZA

21 aprile Mestre h 18.30
24 aprile Mestre h 10.00
5 maggio Conegliano h 18.30
8 maggio Conegliano h 10.00

CONFERENZA INTRODUTTIVA

CAMPI ELETTROMAGNETICI ed ELETTROSMOG: sistemi, pratiche e metodi naturali di protezione e limitazione degli effetti

Obiettivo

Da poco più di 100 anni (ma con un aumento esponenziale negli ultimi 30) ogni cosa, vivente o meno, del pianeta, si trova “immersa” in una grande varietà di campi magnetici e onde elettromagnetiche (EMF) artificiali, a bassa ed ad alta frequenza. A queste vanno spesso sommati gli effetti di campi energetici di origine naturale.
Alla luce dei sospetti, spesso suffragati da innumerevoli studi scientifici ed epidemiologici, di possibile pericolosità per l’equilibrio e la salute umana, riteniamo che sia doveroso, per chiunque operi nel campo del benessere o nelle cosiddette “Discipline Bio-Naturali”, avere una conoscenza di base di quel fenomeno conosciuto col nome di “Elettrosmog”, in modo da conoscerne le caratteristiche fisiche di base, le diverse fonti (anche domestiche) e tipologie, i valori di riferimento della normativa vigente, i possibili rischi derivanti da un eccesso di esposizione, le modalità di misura del fenomeno e, soprattutto, i principali sistemi e metodologie riduttive del fenomeno, con particolare riferimento alle tecniche di tipo naturale.

Nota importante: i consigli cautelativi e di protezione per la salute umana espressi dall’autore durante il corso non sostituiscono, in nessun caso, un parere medico o eventuali trattamenti inerenti alla diagnosi elaborata da un medico competente. Qualora venissero espressi dei pareri, suggerimenti o approcci metodologici atti a limitare o scongiurare taluni effetti sulla salute da parte di radiazioni, ionizzanti e non, questi dovranno comunque essere valutati da un medico competente prima della loro adozione.
Il docente declina ogni responsabilità, diretta o indiretta, per danni derivanti dall’adozione e l’utilizzo di taluni rimedi cautelativi e protettivi, esposti durante il corso, senza la preventiva diagnosi, valutazione clinica ed autorizzazione di un medico competente in materia.

Programma

Introduzione alle caretteristiche dei campi magnetici, cenni sulle principali teorie non convenzionali (Risonanza di Shumann, reti di Hartmann, reti di Curry, Feng Shui), panoramica su i strumenti di rilevazione ed unità di misura, la normativa vigente e alcuni cenni di comportamento e prevenzione.

Il NOSTRO OBIETTIVO?

Trasformare la tua passione e farti diventare un professionista delle discipline bionaturali

COME?

Con una formazione istituzionale e accreditata a livello europeo.

Visita il Nostro Sito!
FacebookTwitterGoogle+LinkedInCondividi

Onde visibili ed invisibili

Questo sito e la concept idea sulla quale si basa sono nati, molto velocemente, da una riflessione personale: “ringrazio il Creatore perché i miei occhi possono vedere SOLO una fascia piuttosto ristretta di radiazioni elettromagnetiche, la luce visibile”.

Antenna per telecomunicazioni

Antenna per telecomunicazioni

Guardando l’immagine della testata si capisce immediatamente a cosa mi riferisco: provate ad immaginare se, invece di vedere e godere della splendida immagine di sinistra la nostra vista fosse in grado, invece, di captare, anche le altre onde elettromagnetiche dello sprettro radio, a bassa ed ad alta frequenza, come da me solo parzialmente rappresentato nell’immagine di destra…

… e che in natura, salvo dei piccoli fenomeni di fondo e dei transitori, non era previsto.

Elettrodotti

Elettrodotti

Ma la domanda che ora vi sorgerà spontanea da questa riflessione sarà: “ma se la natura non le aveva previste (le onde elettromagnetiche artificiali o, se preferite, ELETTROSMOG) e non sono esistite fino agli inizi dello scorso secolo … che impatto avranno sul nostro equilibrio e sulla nostra salute?”

Questo sito, continuamente in aggiornamento, non farà giudizi diretti, ma si limiterà a:

  • riportare tesi e antitesi di persone competenti in materia (lasciando al lettore ogni giudizio)
  • sottolineare l’importanza del monitoraggio del fenomeno e la sua misurazione strumentale
  • in caso di dubbio o di sospetto, proteggere cautelativamente almeno le giovani generazioni
Uso improprio del cellulare

Uso improprio del cellulare

Elettrodomestici

Elettrodomestici